Storia - THE DANCER - Talent show nazionale per le nuove stelle della danza

Vai ai contenuti

Menu principale:


The Dancer nasce da un'idea di Stefano Ceccarelli, ballerino professionista, insegnante e direttore della Carolyn Smith Dance Academy di Roma, e Stefano Fapperdue, noto illusionista, regista e conduttore. Il motivo ispiratore è dare una possibilità di visibilità ai giovani talenti della danza in una gara fuori dal comune, dove si sfidano tutti i generi di danza.
Il fine ultimo del contest è la beneficenza a favore di A.G.O.P. Onlus, l'Associazione dei Genitori dell'Oncologia Pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma.

Nella prima edizione, molte sono state le scuole di danza che hanno accolto l'idea con entusiasmo e appoggiato il progetto, promuovendo i propri iscritti e supportandoli nelle varie fasi del gioco; tuttavia non sono mai state nominate durante il percorso per dare risalto al vero protagonista dello spettacolo: il danzatore, the dancer, con il suo amore per il ballo e la sua voglia di arrivare lontano.

La finalissima della prima edizione si è caratterizzata, oltre che per una grande affluenza di pubblico, sopratutto per una giuria d'eccezione che vedeva, vicino a Stefano Ceccarelli, Sara Mardegan di Ballando con le stelle, Matilde Brandi, showgirl e prima ballerina Rai e Mediaset, e Margherita Parrilla, storica direttrice dell'Accademia di Danza di Roma.


Torna ai contenuti | Torna al menu